UNESCO Convention for the Safeguarding of the Intangible Cultural Heritage


Approved on 17 October 2003 by the UNESCO General Conference. Entry into force at the 40th ratification, on April 30, 2006. Ratified by Italy on September 27, 2007, Law n. 167

Among its main objectives, the Convention for the Safeguarding of the Intangible Cultural Heritage intends to safeguard the elements and expressions of the Intangible Cultural Heritage; to raise (at local, national and international level) the awareness of their value as vital components of traditional cultures; to ensure that this value is mutually appreciated by the various communities, groups and individuals concerned; and to encourage international cooperation and assistance (Article 1).

For the purposes of the Convention, the intangible heritage is described as “the practices, representations, expressions, knowledge, skills as well as the instruments, objects, artefacts and cultural spaces associated therewith - that the communities, groups and in some cases individuals recognize as part of their cultural heritage” (article 2).

The areas of intangible heritage are as follows (Article 2.2):

  1. oral traditions and oral expressions (including language as a vehicle of the intangible cultural heritage);
  2. performing arts;
  3. social practices, ritual and festive events;
  4. knowledge and practices concerning nature and the universe;
  5. traditional craftsmanship

The Intangible World Heritage List includes 391 elements.
In Italy there are six elements that have been recognized.
Sicily is represented by:

  • The Mediterranean Diet (2013);
  • The Sicilian Puppet Opera (2008).

La vite ad alberello di Pantelleria

Una pratica agricola che rappresenta un esempio unico nel suo genere di coltivazione della vite, tramandatasi di generazione in generazione nella comunità pantesca. L’alberello pantesco è basso e riparato da una conca di terreno realizzata per permettere la produzione di uva e la vita stessa della pianta in condizioni climatiche avverse che caratterizzano Pantelleria per 9/10 mesi l’anno.

L'opera dei pupi siciliani
 

Il Teatro delle Marionette Siciliane, meglio conosciuto come Opera dei Pupi (“Sicilian puppet theatre”), è stato proclamato il 18 maggio 2001 e successivamente iscritto nel novembre 2008.

La Dieta Mediterranea
 

La dieta mediterranea è un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio alla tavola, tra cui la coltivazione, la raccolta, la pesca, la conservazione, la trasformazione, la preparazione e, in particolare, il consumo di cibo” – si legge nella decisione del Comitato di valutazione per l’iscrizione dell’Unesco – “la dieta mediterranea comprende molto più che il solo cibo. Essa promuove l’interazione sociale, dal momento che i pasti collettivi rappresentano il caposaldo di consuetudini sociali ed eventi festivi. Essa ha dato alla luce a un formidabile corpo di conoscenze, canzoni, proverbi, racconti e leggende.

Tutti i diritti riservati