Informazioni utili

Piazza Guglielmo II, 1 90046 - Monreale (PA)
Tel: +39 3273510886 / +39 0916404403 (chiostro)

Cattedrale
Apertura al pubblico
Lunedì/Sabato dalle ore 8.30 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30) e dalle ore 14.30 alle ore 17.00 (ultimo ingresso 16.30)
Domenica e festivi dalle 8.30 alle 9.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 (ultimo ingresso 16.30)

Per ulteriori informazioni ed eventuali aggiornamenti e modifiche relative agli orari di apertura del monumento, consultare il sito web dell’ente gestore: www.monrealeduomo.it

Chiostro e Dormitorio dei Benedettini
Apertura al pubblico
Lunedì/Sabato dalle ore 9.00 alle 19.00 (ultimo ingresso 18.30)
Domenica e festivi dalle 9.00 alle 13.30 (ultimo ingresso 13.00)

Per ulteriori informazioni ed eventuali aggiornamenti e modifiche relative agli orari di apertura del monumento, consultare il sito web dell’ente gestore: www.coopculture.it

Cappella Roano + terrazze
Biglietto intero € 4,00
Biglietto ridotto € 3,00 (gruppi di almeno 5 persone, over 65, accompagnatori disabili)

Cappella Roano

Biglietto intero € 2,50
Biglietto ridotto € 2,00 (over 65, gruppi di almeno 5 persone)

Terrazze della cattedrale
Biglietto intero € 2,50

Per ulteriori informazioni ed eventuali aggiornamenti e modifiche relative ai biglietti d’ingresso al monumento, consultare il sito web dell’ente gestore: www.monrealeduomo.it

Chiostro e Dormitorio dei Benedettini
Biglietto intero € 6,00
Biglietto ridotto € 3,00 (per i ragazzi di età compresa tra i 18-25 anni, gli insegnanti stranieri in possesso di documentazione certificata)

N.B: la prima domenica del mese la visita è gratuita

Per ulteriori informazioni ed eventuali aggiornamenti e modifiche relative ai biglietti d’ingresso al monumento, consultare il sito web dell’ente gestore: www.coopculture.it

Monreale Cathedral

The Cathedral of Monreale, founded by William II in 1172 and dedicated to Santa Maria Nuova houses the largest mosaic decoration (over 6,000 square meters) of the entire production of the Mediterranean basin, performed by Byzantine workers, with vetero stories and new Testamentaries and the Christ Pantocrator in the apse. The plant, like the great Cistercian and Cluniac Romanesque cathedrals, follows the model of the Cathedral of Cefalù. The use of bichrome inlays in lava stone, recessed niches with rings, braided arches and chevron enriches the walls of the external façades and the apses, highlighting the architectural ribs. On the right side of the presbytery, there are the sarcophagus in porphyry of Guglielmo I and the marble one of Guglielmo II. The Cathedral is next to the cloister of the ancient Benedictine monastery characterized by arcades with ogival arches with double arches, supported by twin columns, alternately decorated with mosaics. The sculptural plastic of the capitals, engraved with biblical scenes, is a surprising and original example of Romanesque-Mediterranean art, where there is a mixture of formal and ornamental elements with a classic flavor and Gothic elements of Provençal taste.

Tutti i diritti riservati