FESTIVAL DI MORGANA – Rassegna dell’Opera dei Pupi siciliana – dal 4 al 13 dicembre 2020

L’opera dei pupi è una delle più antiche e caratteristiche forme di spettacolo della nostra Isola. Un’arte, nata nella Palermo della seconda metà dell’Ottocento, che per anni ha anche rappresentato un valido mezzo per la trasmissione della cultura e della tradizione. È proprio nel rispetto della tradizione, che anche quest’anno, il Museo Internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo, ripropone dal 4 al 13 dicembre il Festival di Morgana, la più antica manifestazione dedicata al teatro tradizionale delle marionette siciliane.

Tema della XLV edizione sono i “Magici oggetti”, di cui sono popolate le narrazioni, siano essi filtri d’amore, fonti magiche o ampolle preziose, ovvero tradizioni e memorie usate da lenti di ingrandimento per guardare all’attualità. La manifestazione prevede una rassegna di 80 spettacoli che andranno in scena in varie città della Sicilia, con la partecipazione di dodici compagnie di pupari siciliani aderenti alla “Rete italiana di organismi per la tutela, promozione e valorizzazione dell’opera dei pupi” costituita nel 2018. La Rete, ispirata alla Convenzione UNESCO per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale del 2003, è riconosciuta dal Ministero per i Beni e le attività culturali e del turismo come rappresentativa della tradizione dell’Opera dei Pupi siciliana.

Gli ingressi agli eventi del Festival sono gratuiti e sarà comunque sempre possibile vedere gli spettacoli in streaming. Ogni diretta sarà trasmessa sui siti Istituzionali: www.festivaldimorgana.itwww.operadeipupi.it e www.museodellemarionette.it

Nel rispetto delle norme antiCovid è richiesta la prenotazione online sul sito: www.festivaldimorgana.it

Post a comment